Open Day 28/03/2018 – 60° anniversario di ANFFAS

60anffas solo nome168L’ANFFAS compie 60 anni

Fondata nel 1958 , ANFFAS , l’associazione nazionale delle famiglie con persone con disabilità intellettiva e relazionale compie sessant’anni . Fondata a Roma in un sottoscala da Maria Luisa Ubershag Menegotto, signora origine alsaziana,  moglie di un professionista vicentino trasferitosi nella capitale, l’associazione è cresciuta negli anni in tutto il territorio nazionale creando servizi per le persone con disabilità mentale e relazionale ,  la sua sede è a Roma.  Oggi ANFFAS gode la stima e l’apprezzamento delle istituzioni della Repubblica. Nata come associazione unitaria, dal 2001 è una federazione che riunisce bel centosettanta associazioni presenti in ogni regione italiana, dalla Sicilia al Trentino Alto Adige, dal Piemonte al Friuli Venezia Giulia. Negli anni essa è divenuta la più grande associazione italiana di famiglie, associandone oltre quindicimila. Anffas gestisce in convenzioni con regioni e comuni , centri di riabilitazione, centri educativi e comunità residenziali per disabili privi del sostegno famigliare. Sono oltre settanta le comunità che ospitano disabili e garantiscono loro una vita dignitosa e amorevole ciò perché sono i genitori che vigilano sul loro buon funzionamento. L’associazione collabora con enti di ricerca per dare risposte positive al grave problema delle malattie mentali.  Oggi 28 Marzo, compleanno dell’associazione , le porte dei suoi centri in tutta Italia saranno aperti alla cittadinanza, che potrà visitarli e prendere atto del lavoro che in essi viene svolto. Nella Regione Veneto sono ben diciotto le associazioni presenti. Esse vi sono  in ogni provincia e la gestione avviene secondo i principi del volontariato, con generosità ed abnegazione da parte di molti soci-genitori. Nella Regione Veneto i soci sono oltre duemila cinquecento. I centri veneti sono all’avanguardia e hanno ottenuto riconoscimenti importanti. Il Centro di Crete, frazione di Quarto d’Altino, è stato premiato per il proprio lavoro alla recente EXPO di Milano.

Nella provincia di Vicenza Anffas è presente con quattro Associazioni (oltre a Vicenza, Bassano del Grappa, Lonigo e Schio). Anffas Vicenza nacque nel 1964 e immediatamente  si fece carico dei problemi dei bambini con disabilità esclusi dalla scuola, successivamente realizzò un centro di formazione professionale, e, poi, questo CEOD di Lisiera, una comunità alloggio, una bottega artigiana ed un appartamento per il “dopo di noi”, gestendo tutte queste attività attraverso la propria Fondazione “Ferruccio Poli”, dal nome di colui che per primo a Vicenza coalizzò le famiglie non “contro qualcuno” ma per i diritti dei propri figli con disabilità. Inoltre Anffas ha dato il via ad alcuni progetti per il miglioramento della qualità della vita delle persone con disabilità, come il progetto autismo, il progetto microimprese ed il progetto fattoria sociale: speriamo, con l’aiuto di tutti, di riuscire a farcela.

Concludendo possiamo dire che ANFFAS in Italia, nel Veneto e a Vicenza svolge un nobile lavoro di solidarietà umana in silenzio, donando grande soddisfazione a chi dona il proprio lavoro a chi è stato meno fortunato ma che ha diritto di vivere con grande dignità come ogni cittadino di questo paese.

Di seguito condividiamo con piacere l’apprezzamento per il nostro lavoro del sindaco di Vicenza Achille Variati (cliccare sul link).